OMEOPATIA CORSO BASE

Docenti:

Dott. Angelo Micozzi

Dott. Marco Lombardozzi

 

 

L’obiettivo del percorso è quello di introdurre le figure professionali interessate allo studio dell’omeopatia utilizzando come
base la materia medica di Hanhemann ed inserendola in una lettura qualificante della moderna farmacologia
Il corso è propedeutico alla frequentazione del primo anno di approfondimento destinato alla ricerca di ulteriori strumenti
terapeutici che riportano l’omeopatia nell’ambito della medicina, che è solo una.

PROGRAMMA

Elementi di storia ed epistemologia
Il simile nella storia della medicina. Nascita della farmacologia sperimentale. Studio epistemologico applicato all’opera di Hahnemann
Nascita del modello di malattia cronica. L’omeopatia nell’ambito della medicina ufficiale. L’immunologia come chiave di lettura della malattia
cronica di Hahnemann. Studio critico dell’Organon. Malattie Croniche: loro peculiare natura e trattamento omeopatico. Contenuti di base.
Considerazioni teoriche e pratiche sulle malattie croniche.
Tecnica farmaceutica
Evoluzione della tecnica di preparazione del farmaco nella pratica di Hahnemann. Preparazione delle tinture madri vegetali e animali.
Triturazione delle sostanze minerali e delle piante secche. Controlli all’origine. Controlli delle tinture con cromatografia (eluzioni
con gas e su strato sottile, spettrometria). Potenze a base decimale, centesimale e cinquantamillesimale. Rapporto diluizione/dinamizzazione
ed efficacia terapeutica. Tecniche standard nelle varie farmacopee. Requisiti e controlli di qualità


Farmacologia applicata
Costruzione della materia medica. Ragionamenti diagnostici. Insieme dei sintomi e individualità. Insieme dei sintomi e nessi causali. Evidenze
e confutazioni nella metodologia omeopatica. Compatibilità e incompatibilità tra farmaci. Ipotesi sui modelli sperimentali di verifica.
Sperimentazione clinica con i farmaci omeopatici. Criteri di oggettività e riproducibilità nella sperimentazione clinica omeopatica. Nozione di
normalità statistica e applicazione clinica.


Elementi di farmacologia sperimentale
Evidenza clinica dei sintomi indotti dalla sperimentazione. Analogia tra sindrome tossicologica e sindrome sperimentale. Prime materie
mediche. Azione pura (o diretta) dei farmaci: gli effetti iniziali (primari). Azione indesiderata (o indiretta): gli effetti consecutivi
(secondari). Manipolazione farmacologica degli effetti primari e secondari. Protocollo di sperimentazione pura. La sperimentazione in epoca
moderna. Regole da osservare durante la sperimentazione. Criteri di distinzione tra farmaci: cronici, acuti e intermedi. Nozione di policresti.


Metodologia clinica
Dati anamnestici e raccolta dei sintomi. Sintomi mentali e fisici. Sintomi iatrogeni. Sintomi ricorrenti. Sintomi da riacutizzazione di una
malattia cronica. Sintomi particolari, non comuni e caratteristici. Significato clinico dei sintomi generali e indeterminati. Sintomi comuni,
durante le malattie epidemiche. Esame obiettivo e strumenti diagnostici. Regime alimentare e stile di vita. Composizione della cartella clinica.
Ricerca dei sintomi nell’ambito delle materie mediche. Diagnosi differenziale e criteri di scelta nella selezione di un farmaco (esistono gli
“specifici”?). Uso dei farmaci acuti e intermedi durante la cura di una malattia cronica. Scelta della potenza, frequenza di somministrazione,
dosi e durata dell’assunzione. Seconda prescrizione e prescrizioni successive. Meta-analisi dei casi clinici descritti da Hahnemann.


Materia medica
Farmaci descritti da Hahnemann: Materia medica pura e Trattato delle malattie croniche.
Sintomi suddivisi per organi e apparati. Sintomi generali e mentali. Sintomi in evidenza.
Sintomi con tempo di comparsa nella sperimentazione. Sintomi temporali indefiniti. Note e prefazioni dei singoli farmaci. Scelta dei farmaci
nelle patologie di più frequente riscontro e loro descrizione. Individuazione delle difficoltà di prescrizione e proposte di soluzione


Normative sulla materia omeopatica
Legislazione nazionale e internazionale sull’omeopatia. Omeopatia all’estero e la normativa sovranazionale. Situazione in Italia. Atti
amministrativi e regolamentazione della produzione di farmaci omeopatici. OMS e Consiglio d’Europa. Proposte di legge sull’omeopatia.
Deontologia professionale nella pratica omeopatica. Consenso informato. Aspetti medicolegali.
Responsabilità professionali. Prescrizione omeopatica come atto medico. Informazioni e garanzie per il consumatore. Il ruolo degli Ordini
Professionali. Sanità pubblica e controllo del farmaco omeopatico.

La scuola è diretta e gestita dal dott. Angelo Micozzi e dal dott. Marco Lombardozzi. 

Organizzazione a cura di Galeno Editore e Mapy Consulenza e Servizi.
Il costo di iscrizione al percorso completo è di € 500,00 da corrispondere entro il 15 Settembre 2024 tramite pagamento on line
o bonifico bancario.

Le date saranno pubblicate a breve

Compila il form sotto riportato per effettuare la pre-iscrizione

Continuando la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi