residenziale

Medicina Veterinaria Integrata

Anno accademico 2022/2023

La medicina integrata in Veterinaria rappresenta il nuovo paradigma delle cure mediche, poiché prende in considerazione tutti i fattori che coinvolgono la salute, il benessere e la malattia, incluse la componente psichica del pet.
In sostanza, la medicina integrata mette insieme i moderni esami diagnostici e trattamenti convenzionali con l’aggiunta di un’attenta selezione di farmaci – omeopatici, omotossicologici – integratori, mangimi complementari ed un’oculata scelta di approcci terapeutici che utilizzano tali
supporti.

CALENDARIO CORSI MONOTEMATICI 2022/2023

ISCRIZIONE E PARTECIPAZIONE

I corsi in webinar sotto elencati sono gratuiti e l’iscrizione al corso è obbligatoria.
Una volta scelto il corso, seguire la procedura di iscrizione cliccando sull’apposito tasto ed inserendo i dati richiesti.

I corsi del presente programma sono tutti in modalità WEBINAR e verranno trasmessi in diretta streaming sulla piattaforma ZOOM.
I corsi possono essere seguiti su pc, tablet o smartphone. Se utilizzate questi ultimi due tipi di strumento consigliamo di scaricare la relativa applicazione ZOOM® da Playstore di Android® oppure da Apple Store di iOS®.
E’ consigliato l’utilizzo di cuffie per migliorare la ricezione audio.

Per qualsiasi richiesta o delucidazione può contattarci al numero 055/2342566 o all’indirizzo info@mapyformazione.it

La Medicina di Modulazione dei Sistemi (MMS) propone una visione della salute e della malattia in relazione alla globalità dell’essere umano e all’insieme delle sue esperienze nell’arco della vita in quanto si basa sull’idea che l’essere umano funziona in base a una serie di networks interfaccianti e interdipendenti tra di loro. Tali Networks (Sistemi) sono quindi un insieme di unità funzionali totalmente interconnesse, come le molecole segnale citochine per esempio, che tendono a raggiungere uno stato di equilibrio. L’allontanamento da questo stato è un processo che si auto organizza nel tempo e determina un processo evolutivo, denominato malattia  cronica, la quale va considerata come il vero terreno di confronto di tutta la scienza medica dell’epoca attuale.
La Medicina di Modulazione dei Sistemi propone lo studio della malattia cronica in una dimensione globale, utilizzando la letteratura scientifica accreditata nella elaborazione di un modello efficace, il cui perno centrale è rappresentato dalla immuno-patologia.

Di conseguenza l’approccio diagnostico e, soprattutto, quello terapeutico richiedono un cambiamento di paradigma non procrastinabile. Il concetto di base della MMS vede le malattie croniche acquisite come una conseguenza della scorretta fisiologia di controllo che può essere intesa come fallimento del processo omeostatico dell’organismo.
Tale disregolazione produce per prima cosa squilibri funzionali con deficit dei drenaggi emuntoriali, successivamente determina depositi di molecole tossiche con
un’alterazione funzionale del sistema psiconeuro-endocrino immunologico. La Medicina di Modulazione dei Sistemi propone soluzioni utili all’inquadramento della malattia e alla cura del malato, attivando processi di regolazione con terapie a basse dosi, (nanogrammi, picogrammi) le quali garantiscono una maggiore sicurezza terapeutica e una minore probabilità di sviluppare resistenza farmacologica.
Questo approccio va a integrare eventuali farmaci convenzionali, prescritti in base a specifiche necessità del paziente, così da testimoniare la nascita di una Medicina
unica.
La Medicina di Modulazione dei Sistemi è un paradigma innovativo, che propone l’avanzamento delle pratiche cliniche correnti. Le sue basi scientifiche abbracciano una visione d’insieme della salute umana, supportata dai recenti progressi della biologia dei sistemi interdipendenti, per migliorare e approfondire, in particolare, l’approccio alle malattie croniche.

Martedì, 20 Settembre 2022

Anti CD 43 e Siglec-7 (segnale inibitorio nell'attivazione anti tumorale dei lifociti T)

Dott. Angelo Micozzi

Dalle 18:30 alle 20:00

Essendo il CD43 un recettore di attivazione cellulare indipendente dal TCR, il suo segnale porta alla proliferazione dei linfociti T citotossici. La rimozione
dell’espressione di CD43 dalle cellule bersaglio, mediante il targeting
genico in vitro, aumenta l’attività citolitica delle cellule T effettrici allo-specifiche. Da queste prove, è concepibile che l’espressione di CD43 nelle cellule neoplastiche possa contribuire ai meccanismi di fuga immunologica del tumore

Sabato, 24 Settembre 2022

VITAMINE LIPOSOLUBILI E PATOLOGIA ONCOLOGICA

Dott. Mancini Marco

Dalle 9:00 alle 13:00

La patologia  oncologica, nonostante le più moderne acquisizioni in campo di immunologia, da luogo annualmente ad un elevato tasso di mortalità. Nonostante le comuni difficoltà diagnostiche e cliniche che ne caratterizzano l’insorgenza, è possibile auspicare per un prossimo futuro, una migliore gestione e trattamento di questa gravosa problematica medica, la quale, tra l’altro, impone un dispendio economico, da parte dello Stato, non indifferente.
Da diversi anni ormai, si sono aggiunte alle comuni osservazioni scientifiche che, l’integrazione con diverse qualità vitaminiche, non solo liposolubili, ma anche idrosolubili, possono avere una potente ricaduta, in termini di salute, nel caso della prevenzione e trattamento della patologia  tumorale. 

Martedì, 11 Ottobre 2022

L' IMPORTANZA DELL'AMIGDALA NEGLI SCAMBI EMOZIONALI: Applicazione dello smock

Dott. Cignetti Alessandro

Dalle 18:30 alle 20:00

Il Percorso Formativo in Kinesiologia Medica Omeopatica Omotossicologica ha lo scopo di fornire al Medico uno strumento di indagine e diagnostica di scelta terapeutica in grado di arricchire il percorso classico di ricerca etiologica della malattia e di cura personalizzata.

Sabato, 15 Ottobre 2022

VITAMINE LIPOSOLUBILI E CARDIOLOGIA

Dott. Mancini Marco

Dalle 9:00 alle 13:00

Da anni la ricerca scientifica si interessa in maniera sempre più assidua degli effetti della somministrazione di vitamine liposolubili in merito a patologie particolari. Molti di questi studi sono su base osservazionale, ma comunque per molti di essi ci sono delle effettive convalide anche a livello sperimentale. E’ chiaro che, l’argomento in questione e cioè patologie cardiache specifiche, è di recente acquisizione e quindi per alcuni di essi si è francamente in un’ottica di vera e propria novità. Questo è di valido aiuto perché ci permetterà, nel prossimo futuro, di poter usufruire di questi sussidi di integrazione nell’ambito di patologie così specifiche che, fino a qualche tempo fa, era impensabile associare. E’ chiaro che nell’ambito delle quattro vitamine liposolubili quella che maggiormente ha spinto i ricercatori in tal senso è stata sicuramente la vitamina D, ma ben presto ad essa si sono affiancati altri studi interessanti che mostrano come anche le altre vitamine possano avere effetti similari magari agendo su aspetti antinfiammatori e clinici a volte in comune, a volte completamente diversi. Da qui scaturisce, ancora una volta che, l’azione sinergica combinata delle 4 vitamine è sempre la sola e unica alternativa ottimale per ottenere un effetto di integrazione globale sul nostro organismo, ma anche a livello distrettuale come in questo caso: il cuore.
Corollario finale al seminario nel quale si esporranno le caratteristiche primarie in merito all’utilizzo di alcune molecole ad azione antiossidante nell’ambito della patologia cardiaca e non solo. Possibilità di integrare il piano terapeutico con la Vit C liposomiale e il Glutatione ridotto liposomiale, molecole che, veicolate sotto questa forma, ne permettono un assorbimento ottimale senza incombere in quei fenomeni di naturale neutralizzazione da parte delle secrezioni aggressive del tratto digerente. Spunti terapeutici in seno ai disturbi cardiaci ma anche nei riguardi di altre patologie specifiche.

Martedì, 18 Ottobre 2022

Modello virale in oncogenesi: HPV e Anti CD 49d

Dott. Micozzi Angelo

Dalle 18:30 alle 20:00

La de-regolazione della molecola di adesione CD49d sulla cellula epiteliale infettata dal Papillomavirus ad alto rischio è la diretta responsabile della interferenza sui linfociti T, che invece la esprimono. Ciò stabilisce la base patogenetica della evasione dal sistema immunitario e, quindi, della progressione patogenetica in senso tumorale

Sabato, 29 Ottobre 2022

Percorso omotossicologico e nutraceutico in oncologia integrata: Nutraceutica, infiammazione ed inflammosomi.

Dott. Gervasi Stefano

Dalle 9:00 alle 13:00

Stili di vita, Infiammazione cronica e Patologie correlate.

Sabato, 12 Novembre 2022

Canalopatie autoimmuni come nuovo meccanismo patogenetico nelle aritmie cardiache

Dott. Mancini Marco

Dalle 9:00 alle 13:00
Le aritmie cardiache conferiscono un carico considerevole di morbilità e mortalità nei paesi industrializzati. Sebbene la malattia coronarica e l’insufficienza cardiaca siano le cause prevalenti di arresto cardiaco, nel 5-15% dei pazienti, sono assenti anomalie strutturali all’autopsia. In una proporzione di questi pazienti, sono documentate mutazioni nei geni che codificano per i canali degli ioni cardiaci (canalopatie ereditarie), ma ad oggi l’autopsia molecolare è negativa in quasi il 70% dei pazienti. Prove emergenti indicano che l’autoimmunità è coinvolta nella patogenesi delle aritmie cardiache. In particolare, sono stati identificati diversi autoanticorpi aritmogeni che colpiscono specifici canali del calcio, del potassio o del sodio nel cuore

Martedì, 15 Novembre 2022

Siti di adesione endoteliale delle cellule metastatiche e anti CD62E (ipotesi vasculogenica)

Dott. Micozzi Angelo

Dalle 18:30 alle 20:00

L’elevata espressione di E-selectina endoteliale è un segno distintivo della vascolarizzazione associata al tumore ed è osservata in molti tipi di cancro, tra cui il cancro al seno, al polmone, alla prostata, al colon-retto e al pancreas. L’espressione di E-selectina è stimolata dalle citochine infiammatorie (TNF-α e IL-1β). Sia le cellule neoplastiche, sia lo stroma tumorale possono essere produttori di tali citochine. Il
coinvolgimento di E-selectina nello sviluppo dello stroma tumorale è stato a lungo riconosciuto come un mediatore della cascata di adesione. Come risultato dell’elevata espressione di E-selectina nel
cancro, sono stati rilevati anche abbondanti infiltrati immunitari sLex positivi, associati a metastasi e scarsa sopravvivenza in pazienti con diversi tipi di cancro.

Sabato, 19 Novembre 2022

Kinesiologia Omeopatica-Omotossicologica: Metodologia di base in kinesiologia

Dott. Cignetti Alessandro

Dalle 9:00 alle 13:00

Breve storia della Kinesiologia. La kinesiologia medica: il test muscolare, il test di localizzazione e
gli aspetti della comunicazione con il paziente. Lo scopo è dare dignità professionale a ciò che potrebbe sembrare un atto banale.

Sabato, 26 Novembre 2022

Reishi Paradigma terapeutico dei Funghi medicinali

Dott. Capuani Franco

Dalle 9:00 alle 13:00

 

Sabato, 3 Dicembre 2022

Omotossicologia e omoeopatia nei disturbi psichici - 1° incontro

Dott. Lombardozzi Marco

Dalle 9:00 alle 13:00

L’utilizzo dell’Omeopatia e dell’Omotossicologia nell’ambito dei disturbi psichici – il disturbo post traumatico da stress – il disturbo d’ansia generalizzata (GAD) – la depressione reattiva – Il
disturbo ossessivo compulsivo (OCD)

Martedì, 13 Dicembre 2022

Ruolo degli esosomi in oncologia (Anti CD 81)

Dott. Micozzi Angelo

Dalle 18:30 alle 20:00

Sebbene gli esosomi siano simili tra loro, il più delle volte differiscono per il luogo d’origine. La loro produzione più intensa risiede principalmente nelle cellule dendritiche, nei mastociti, nei linfociti
B, negli adipociti, nei neuroni e nelle cellule epiteliali ed endoteliali. Una scoperta interessante è stata quella di dimostrare che gli esosomi sono prodotti e secreti anche dalle cellule tumorali, in
numero ancora maggiore rispetto alle cellule in stato fisiologico.

Sabato, 17 Dicembre 2022

Indagine kinesiologica globale del paziente e verifica kinesiologica delle terapie

Dott. Cignetti Alessandro

Dalle 9:00 alle 13:00

La salute e la patologia in chiave kinesiologica.
Indagine kinesiologica sull’asse P.N.E.I. (rassegna muscoli correlati).
La postura come espressione di salute o patologia

Sabato, 14 Gennaio 2023

Kinesiologia omepatica - omotossicologica emozionale, indagine kinesiologica: organi ed apparati verifica kinesiologica delle terapie

Dott. Cignetti Alessandro

Dalle 9:00 alle 13:00
Il linguaggio kinesiologico – la rassegna dei test kinesioligici per l’individuazione degli organi e/o gli apparati in stato patologico – i farmaci della medicina biologica testati kinesiologicamente.

Sabato, 21 Gennaio 2023

Corso di Immunofarmacologia Omeopatica: Introduzione al sistema immunitario

Dott. Micozzi Angelo

Dalle 9:00 alle 13:00
Il corso, indirizzato a Medici, Odontoiatri, Veterinari, Farmacisti e Biologi, propone una disamina innovativa su due grandi temi: immunità innata (infiammazioni) e immunità adattativa (risposta specifica a infezioni e autoantigeni). Il motivo conduttore del corso è rappresentato dalla malattia cronica, secondo il modello infettivo. Scopo del corso è l’ampliamento degli orizzonti
terapeutici, mediante l’uso di anticorpi monoclonali, con consapevolezza e razionalità, tenendo presente l’obiettivo primo e ultimo, rappresentato dal benessere della persona.

Cenni generali e specifiche nelle aree interessate dal corso. Immunità innata: trasduzione del segnale infiammatorio. Infiammazione e malattie croniche. Considerazioni generali sui CD (cluster
of differentiation). Mimetismo molecolare degli anticorpi monoclonali (anti-CD) con gli agenti infettivi

Sabato, 28 Gennaio 2023

Il ruolo della micoterapia nella medicina complementare

Dott. Capuani Franco - Dott. Gervasi Stefano

Dalle 9:00 alle 13:00

29 GENNAIO 2023
Erogazione Corso FAD da 10 ECM

KINESIOLOGIA MEDICA, OMEOPATICA E OMOTOSSICOLOGICA

Dott. Cignetti Alessandro

Sabato, 4 Febbraio 2023

Omotossicologia e omeopatia nei disturbi psichici - 2° incontro

Dott. Lombardozzi Marco

Dalle 9:00 alle 13:00

Il disturbo da stress post pandemico – aumento dei disturbi nei giovani dopo pandemia e guerra – fenomeno hikikomori dopo la pandemia – aumento dei suicidi post pandemico (inquadramento
nosologico e terapie omeopatiche e omotossicologiche)

Sabato, 11 Febbraio 2023

Ruolo chiave delle vitamine A e K2 nel mantenere un’ottimale omeostasi del microbiota intestinale. Possibilità di interferenza tra le vitamine stesse in merito a percorsi di assorbimento in comune a livello intestinale

Dott. Mancini Marco

Dalle 9:00 alle 13:00
Studi scientifici condotti in merito, hanno permesso di evidenziare il ruolo cruciale svolto dalla integrazione con le vitamine A e K2 nel mantenere una corretta omeostasi intestinale. A tale riguardo si è rivolta anche particolare attenzione nei confronti di possibili fenomeni di interferenza durante il loro utilizzo.

Sabato, 18 Febbraio 2023

Corso di immunofarmacologia omeopatica: Immunità eterologa

Dott. Micozzi Angelo

Dalle 9:00 alle 13:00

Forme autoimmuni e allergie, nell’ambito delle malattie croniche. Metodologia di studio delle malattie croniche. Recettori degli agenti infettivi. Gli anticorpi monoclonali (anti-CD) nella pratica clinica. Virus a Rna e Dna.

Sabato, 4 Marzo 2023

Omotossicologia e omeopatia nei disturbi psichici - 3° incontro

Dott. Lombardozzi Marco

Dalle 9:00 alle 13:00

Il rapporto medico paziente: saper leggere il corpo – saper comunicare sull’Io e non sul Tu – L’effetto placebo e nocebo della parola: recenti scoperte di neuroimaging – Il rapporto medico-paziente attivo e passivo – Potenzialità e limiti delle terapie omeopatiche e omotossicologiche nei disturbi psichici

Sabato, 18 Marzo 2023

Corso di immunofarmacologia omeopatica: Approccio alla infertilità

Dott. Micozzi Angelo

Dalle 9:00 alle 13:00

Endometriosi. Aborto ricorrente. Resistenza insulinica e ipertensione. Disfunzione endoteliale. Osteopenia e osteoporosi. Osteoartrite

Sabato, 25 Marzo 2023

Utilizzo degli acidi grassi in terapia, riequilibrio della centralina metabolica

Dott. Capuani Franco

Dalle 9:00 alle 13:00

La flessibilità metabolica è la capacità dell’organismo di passare agevolmente dai carboidrati ai grassi per ottenere energia. Un organismo che si è nutrito per lungo tempo con un’alimentazione che
forma glucosio come carburante principale tende nel lungo periodo a sviluppare problemi collegati a resistenza insulinica. Per queste persone il glucosio diventa il carburante sbagliato, il metabolismo sarà meno efficiente. L’utilizzo di una terapia integrativa con gli acidi grassi a catena corta (SCFA), a catena media (MCT), a catena lunga (LCFA), può aiutare l’organismo a sviluppare una corretta flessibilità metabolica attraverso la produzione e utilizzazione di chetoni endogeni per un corretto supporto energetico.

27 Marzo 2023
Erogazione Corso FAD da 10 ECM

OMOTOSSICOLOGIA E OMEOPATIA NEI DISTURBI PSICHICI

Dott. Lombardozzi Marco

Sabato, 15 Aprile 2023

Corso di immunofarmacologia omeopatica: Considerazioni generali sulla terapia integrata in oncologia

Dott. Micozzi Angelo

Dalle 9:00 alle 13:00

Ruolo degli esosomi in oncologia e in infettivologia.

Sabato, 22 Aprile 2023

Possibilità di utilizzo delle vitamine liposolubili nella modulazione di specifici neurotrasmettitori a livello del SNC

Dott. Mancini Marco

Dalle 9:00 alle 13:00

Dati recenti della letteratura scientifica indicano che esiste un forte contributo all’integrazione, specie con la vitamina D ma anche con la K2, nei disturbi del SNC ad impronta psichiatrica
(depressione, rabbia, disturbi cognitivi, depressione port-partum, invecchiamento precoce del cervello) nonché neurodegenerativa (Alzheimer, M. Parkinson, Sclerosi Multipla).

30 Aprile 2023
Erogazione Corso FAD 

AGGIORNAMENTI IN IMMUNOFARMACOLOGIA 2023

Dott. Micozzi Angelo

Sabato, 6 Maggio 2023

Acidi grassi e chetogenesi: dai chetoni endogeni ai chetoni esogeni, linee guida per il digiuno terapeutico (by design)

Dott. Capuani Franco

Dalle 9:00 alle 13:00

La flessibilità metabolica è la capacità dell’organismo di passare agevolmente dai carboidrati ai grassi per ottenere energia. Un organismo che si è nutrito per lungo tempo con un’alimentazione che forma glucosio come carburante principale tende nel lungo periodo a sviluppare problemi collegati a resistenza insulinica. Per queste persone il glucosio diventa il carburante sbagliato, il metabolismo sarà meno efficiente. L’utilizzo di una terapia integrativa con gli acidi grassi acatena corta (SCFA), a catena media (MCT), a catena lunga (LCFA),
può aiutare l’organismo a sviluppare una corretta flessibilità metabolica attraverso la produzione e utilizzazione di chetoni endogeni per un corretto supporto energetico.

Sabato, 27 Maggio 2023

Il ruolo del glutatione nella diabesità

Dott. Di Meglio Salvatore

Dalle 9:00 alle 13:00

Epidemiologia e definizione di diabesità. Il ruolo dell’alimentazione moderna. Lo stress ossidativo, glutatione ed infiammazione cronica di basso grado.

1 Giugno 2023
Erogazione Corso FAD da 10 ECM

Aggiornamenti in omotossicologia – micoimmunoterapia -flessibilità metabolica

Dott. Franco Capuani e Dott. Stefano Gervasi

Sabato,3 Giugno 2023

Utilizzo delle vitamine liposolubili in corso di trattamento e/o di prevenzione nei confronti di specifiche infezioni (batteriche e virali)

Dott. Mancini Marco

Dalle 9:00 alle 13:00

Le vitamine liposolubili, nel corso dell’ultimo anno, in seguito alla pandemia da Sars-Cov-2, hanno acquistato grande interesse da parte del mondo scientifico nei confronti di specifiche
infezioni batteriche e virali. Questo fenomeno si instaura attraverso l’attivazione di meccanismi specifici caratterizzati da una parte dall’incremento dell’attività antinfettiva specifica (batterica e virale) e dall’altra nello stimolare il fenomeno conosciuto come autofagia.

25 Giugno 2023
Erogazione Corso FAD da 10 ECM

VITAMINE E ANTIOSSIDANTI – AGGIORNAMENTO 2023

Dott. Mancini Marco e Dott. Di Meglio Salvatore

CORPO DIDATTICO in ordine alfabetico

Dott. Franco Capuani: Laurea in medicina e chirurgia, esperto in omotossicologia e omeopatia. Docente in omotossicologia, agopuntura, fitoterapia e
nutrizione clinica. Ideatore e sviluppatore della Medicina di Regolazione. Attualmente studia e tiene docenze sull’utilizzo dei funghi della medicina tradizionale cinese e approfondisce l’origine metabolica delle malattie croniche.

Dott. Alessandro Cignetti: Laurea in medicina e chirurgia. Specialista in odontostomatologia. Medico gnatologo posturale esperto in omeopatia, omotossicologia e medicine integrate. Autore di numerosi articoli e pubblicazioni.

Dott. Salvatore Di Meglio:  Laurea in medicina e chirurgia. Specializzazione in scienza dell’alimentazione e dietologia. Esperto in omeopatia, omotossicologia e discipline integrate”. Perfezionato in psicodiagnostica. Docente in nutrizione nella prevenzione e nella terapia delle patologie cronico-degenerative, nel corso di perfezionamento post-laurea in medicina biointegrata (Università Chieti) e al Master di II livello in “Medicina Integrata”, Università G. Marconi, Roma

Dott. Stefano Gervasi: Laurea in medicina e chirurgia, specialista e MD PhD in medicina nucleare, master in dietologia e nutrizione, master in cardiologia, fisionutrizione e medicina antiaging, health professional for cellular medicine, esperto in cronobiologia, consulente terapie oncologiche integrate.

Dott. Marco Lombardozzi: Laurea in medicina e chirurgia. Esperto in omeopatia. Psicoterapeuta cognitivo comportamentale. Psicoterapeuta bioenergetico. Master di psicologia giuridica e psicopatologia forense. Ha svolto docenza di medicina vibrazionale, Master 1 livello Università di Tor Vergata (Roma). Autore di numerosi articoli pubblicazioni. Master di II livello in Omotossicologia, Università La Sapienza (Roma).

Dott. Marco Mancini: Laurea in medicina e chirurgia, esperto in omeopatia vanta una ventennale esperienza come docente. Autore di molte pubblicazioni
sia come autore singolo che in collaborazione specie nel campo dell’omeopatia e delle malattie croniche. Attualmente si occupa dell’utilizzo terapeutico delle vitamine liposolubili.

Dott. Angelo Micozzi: Laurea in medicina e chirurgia, esperto in omeopatia, ha una pluridecennale esperienza d’aula sviluppata sia in percorsi monotematici, sia all’interno di scuole specifiche. Autore di molte pubblicazioni in Immunologia, con particolare riferimento al trattamento delle malattie croniche, relative agli scritti di Samuel Hanheman. Coordinatore della Casa Editrice Galeno Editore.

Here anyone can read, write & share short stories.

Try it for free . No registeration needed.

Continuando la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi